Atleti,  Rassegna Stampa

Bresciaoggi 8 Giugno 2009

Torna la Proai Golem una sfida per veri duri

Maratone solidali. La corsa aiuterà a sostenere una serie di progetti umanitari in Africa

Raggiunta la quota massima di 350 concorrenti, a Provaglio d’Iseo sono state chiuse le iscrizioni alla 18esima edizione dell’evento sportivo dell’anno: la gara nazionale di corsa in montagna «Proai – Gölem» che si correrà domenica prossima.
Allestita come sempre dall’Asd Atletica Proai Gölem, dalla sottosezione del Cai, dall’Asd atletica Franciacorta e dal gruppo sportivo la Soldanella, la maratona avrà come sempre una ricaduta solidaristica. Con il ricavato delle
passate edizioni, lo ricordiamo, è stata interamente finanziata la costruzione di un pozzo idrico nel villaggio di Meguet, nel Burkina Faso,sono stati adottati a distanza undici bambini della Costa d’Avorio e sono state acquistate macchine per cucire per il Liceo Kutomisa gestito, nel Congo, dalle suore Poverelle.
Tutti progetti che continueranno anche in questa edizione, che sarà immortalata dalle foto del gruppo «Iseo immagine».
Venendo alla prova vera e propria, sarà come sempre decisamente dura ma affascinante. I concorrenti si «scalderano i muscoli» per le strade di Provaglio prima di iniziare a faticare davvero sulla sgroppata che porta rapidamente dai 220 metri del paese alla Madonna del Corno e ai 673 metri del Cognolo. Poi via per il balzo finale fino alla vetta del monte Guglielmo.F.S.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Menu